Natalia BAGINSKAYA

Natalia BAGINSKAYA © Dmitry Smirenko

Natalia Baginskaya ha iniziato lo studio della musica nella Scuola Speciale di Musica a Novosibirsk (Siberia). Si è laureata presso il locale Conservatorio di Stato  con A. Chulovsky e ha frequentato un corso post-laurea con Larisa Bulava (in Lettonia). Ha partecipato a corsi di perfezionamento tenuti da ben noti organisti, come ad esempio D. Roth, L. Ghielmi, H. Fagius, E. Kooiman, L. Lohmann, P. Dirksen, C. Stembridge, J. Trummer, G. Rost e Y. Hekimova. Ha frequentato l’Accademia estiva internazionale per organisti a Haarlem (Paesi Bassi) nel 2002 e nel 2004. Nel 2011 ha vinto il primo premio al concorso internazionale “Organ Duo” (Kondopoga, Russia) e assieme a Stanislav Ovchinnikov (violoncello) il primo premio nella International Music Competition 2014 (Serbia)  e il Grand prix “International music competition festival” basato su registrazioni video in duetto con la clarinettista Margarita Auns (Russia). Attualmente Natalia Baginskaya è docente presso il Conservatorio Statale “M.I. Glinka” di Novosibirsk oltre a insegnare nella Scuola Speciale di Musica della medesima città. I suoi studenti hanno più volte vinto diversi concorsi organistici internazionali. Natalia è stata membro della giuria in due eventi musicali: il Festival Internazionale di Musica di San Pietroburgo (2011) e il primo concorso All-Russia di musica (organo) a Kaliningrad (2012). Tiene recital e prende parte a concerti con solisti, coro e orchestra a Novosibirsk e in altre città in Russia e all’estero (Austria, Italia, Inghilterra, Francia, Polonia e altrove). Ha partecipato a numerosi festival, come “Organi Storici in Cadore” (Italia, 2012), “Czestochowskie DNI muziki organowej” (Polonia, 2012), “VIII Legionovwski Festival muzyki Kameralnej I Organowej” (Polonia, 2012), “Orgel Konzerte im Grazer Domm Sommer” (2009, 2011) – per citarne solo alcuni.

Related items

In questo sito web facciamo uso dei cookies per consentirti di utilizzarlo più comodamente.

Usando questo sito web concordi con la nostra modalità di uso dei cookies. Per saperne di più

Approvo