Daniel MATRONE

Daniel Matrone è nato ad Annaba (Bône), in Algeria. Pronipote del compositore Giacinto Lavitrano (Ischia, 1875 - Bône, 1937), manifesta una precoce vocazione a proseguire la tradizione familiare, entrando in contatto, giovanissimo, con il mondo della musica e dell'arte. Dopo gli studi al Conservatorio di Tolouse, si perfeziona a Parigi: in organo, con Marie-Claire Alain, e in pianoforte, con Yvonne Lefébure. Ha studiato inoltre composizione e improvvisazione sotto la guida di importanti maestri tra i quali Maurice Duruflé. 

Nel 1986, a Bordeaux, partecipa alla creazione della galleria d'arte Ekymose dove presenta in concerto molti suoi lavori pianistici; in questa interazione con il mondo dell'arte si inscrivono anche le sue collaborazioni con musicisti come Meredith Monk o Roberto Benzi. Numerose sue incisioni hanno ricevuto riconoscimenti prestigiosi (Choc du Monde de la Musique, Diapason d'or).

Organista titolare, dal settembre 1999, della Chiesa di San Luigi dei Francesi a Roma, Daniel Matrone è inoltre Chevalier des Arts et des Lettres.

 

Related items

In questo sito web facciamo uso dei cookies per consentirti di utilizzarlo più comodamente.

Usando questo sito web concordi con la nostra modalità di uso dei cookies. Per saperne di più

Approvo